COOLPIX P520, the “Best Super-zoom Camera”

Le caratteristiche tecniche sono da top di gamma: zoom ottico 42x (grandangolo da 24 mm e super-teleobiettivo da 1.000 mm), monitor orientabile da 3,2 pollici e raffica da 7 fps (fotogrammi per secondo). La Nikon COOLPIX P520 si aggiudica così un importante premio…


È stata insignita del Tipa Award (Technical Image Press Association Award) come “Best Super-zoom Camera” per il 2013, insieme alla reflex D7100 (Best Digital SLR Advanced), alla piccolissima COOLPIX S01 (Best Easy Compact Camera) e all’ottica 1 Nikkor 11-27,5 mm f/3.5-5.6 (Best CSC Entry Level Lens). La Nikon COOLPIX P520 si affida a un obiettivo Nikkor 42x stabilizzato (VR, Vibration Reduction), disponendo di un ottimo grandangolo (24 mm) e di un potente teleobiettivo (1.000 mm), quanto basta per inquadrare edifici o monumenti senza tagliare fuori alcun particolare, e avvicinare soggetti molto lontani.

01 - Nikon COOLPIX P520
01 – Nikon COOLPIX P520
La COOLPIX P520 associa all’ampia escursione focale dell’obiettivo (zoom ottico 42x) il display orientabile.

La capacità di mettere a fuoco a un solo centimetro dalla lente (1 cm) rende la COOLPIX P520 la macchina ideale per apprendere le prime tecniche di macro-fotografia. Compatta, maneggevole e dal peso contenuto (550 g esclusa la batteria e la scheda di memoria), è ideale da portare in viaggio.
Sul retro si trova il display da 3,2 pollici orientabile lungo gli assi orizzontale e verticale, grazie al quale si può comporre l’inquadratura da ogni punto di vista. La risoluzione di oltre 900 mila pixel rende la resa delle immagini particolarmente dettagliata. La disponibilità inoltre di strumenti creativi integrati, consente di intervenire senza passare dal computer.
Le specifiche tecniche, compresa una grande varietà di regolazioni manuali, rendono quindi la COOLPIX P520 una buona sostituta della reflex: l’ampio zoom regala versatilità senza imporre cambi di obiettivo.
In tal senso, la fotocamera si distingue per l’ampio ventaglio di valori di sensibilità a cui si presta il sensore CMOS: 80-1.600 ISO (con valori di picco che toccano i 12.800 ISO).
Lo stesso sensore CMOS, da 18 megapixel, permette di catturare immagini con diversi rapporti di aspetto: 4:3, 3:2, 16:9 e 1:1 (in funzione dell’uso che se ne intende fare), e video ad alta definizione (da Full HD a 720p). Il pulsante dedicato, distinto dal pulsante di scatto, permette di iniziare la registrazione video in un solo istante, consentendo di registrare sulla memory card fotografie mentre si acquisiscono filmati.
Una nota di merito va alla velocità di scatto continuo (raffica): da 7 foto scattate in sequenza a circa 7 fps, fino a 30 immagini (in sequenza) a circa 1 fps.

Visita il sito NITAL.IT per conoscere tutte le novità dal mondo Nikon >>