COME ARRIVARE

Raggiungere la Serbia e Belgrado è molto facile. Negli ultimi anni le possibilità di viaggio sono aumentate, strizzando l’occhio a chi ama viaggiare low-cost in aereo o a chi preferisce spostarsi in autobus o in auto.

Compra su Amazon.it le guide turistiche:
Belgrado e la Serbia. Lonely Planet. 2017
Belgrado e itinerari in Serbia. Lonely Planet. 2013
Belgrado. Collana LowCost. 2012
Belgrado. Collana Versoest. 2009




Gli Italiani che intendono raggiungere la Serbia possono scegliere di viaggiare In Aereo, In Auto, In Treno o In Pullman. Dal 30 ottobre 2016, la compagnia aerea Ryanair opera un volo diretto low-cost da Milano Bergamo Orio Al Serio a Niš.

Cosa serve per entrare in Serbia

Per varcare il confine della Repubblica di Serbia, ai cittadini italiani non occorre il visto, ma è sufficiente il passaporto in corso di validità. Dal 12 giugno 2010, tuttavia, i cittadini dei Paesi dell’Unione Europea, della Federazione svizzera, della Norvegia e dell’Islanda, quindi dell’Italia, possono entrare nella Repubblica di Serbia avvalendosi della sola carta di identità valida per l’espatrio, per una permanenza massima di 90 giorni. Informazioni più dettagliate si trovano nella pagina Entrare in Serbia.

N.B. Dal 19 dicembre 2009, anche ai cittadini serbi che vogliano entrare in Italia (e negli altri paesi dell’area Schengen), è richiesto il solo passaporto biometrico in corso di validità. Non occorre cioè presentare alcun visto.